Straniero: Husqvarna, deprecabile la decisione di licenziare

//Straniero: Husqvarna, deprecabile la decisione di licenziare

“Esprimo il mio più profondo rammarico perché tecnicamente non è
stato possibile ricorrere alla cassintegrazione legata all’emergenza
Covid, ma la decisione dell’azienda di ricorrere ai licenziamenti è
comunque deprecabile a prescindere”, è il commento di Raffaele
Straniero, consigliere regionale del Pd, alla notizia che lo
stabilimento Husqvarna di Valmadrera non aprirà più i battenti.

“Purtroppo pare proprio si siano chiusi gli ultimi spiragli per
soluzioni favorevoli per i lavoratori. Nonostante ciò ritengo di
appoggiare la richiesta di audizione in Commissione Attività produttive
del consiglio regionale fatta dal collega Mauro Piazza. Se vi fosse
anche solo un’ultima possibilità non deve essere lasciata intentata
– continua Straniero –. Certo, sarebbe stato importante prendere
tempo per trovare eventuali nuovi investitori o soluzioni alternative
per i lavoratori. Invece, si è preferito chiudere tutto, senza appello.
Una scelta negativa per un intero territorio”, conclude il consigliere
Pd.

2020-06-10T17:23:21+00:0010/06/2020|Categorie: News|