Giorgio Gori Presidente

/Elezioni regionali Lombardia: Sergio Pini
Elezioni regionali Lombardia: Sergio Pini2018-02-08T10:20:14+00:00
Sergio Pini PD Lecco

Sergio Pini

CHI SONO
Sergio Tiziano Pini, nato a Erba il 06/01/1957, laureato in Scienze politiche all’Università di Milano, sposato con Maura 2 figli , Matteo 32 anni e Giuditta 25.
Mi definisco un uomo d’impresa e svolgo l’attività di consulente aziendale e revisore legale. Sono iscritto all’Ordine dei giornalisti della Lombardia sezione pubblicisti. Per molti anni sono stato direttore della testata locale l’Esagono diffuso nella Brianza lecchese e monzese.
Ho vissuto diverse esperienze anche in campo politico-amministrativo dapprima in organismi scolastici e poi in Silea a Valmadrera, al Consorzio Villa greppi di Monticello e al Comune di Nibionno come vicesindaco e assessore al bilancio. Attualmente non rivesto incarichi istituzionali e risiedo a Cassago Brianza dove sono ritornato, da Nibionno, alle origini. Sono presidente della Assemblea provinciale e della Direzione del partito Democratico di Lecco.

CONOSCO!
Conosco la fatica di chi lavora perché sono nato, nel 57, in una famiglia di operai della Brianza;
Conosco la responsabilità di chi ha una azienda perché sono diventato un uomo d’impresa;
Conosco le difficoltà dei percorsi di studio e di carriera dei nostri giovani perché ho due figli adulti;
Conosco l’importanza di avere alle spalle una famiglia unita perché anch’io l’ho;
Conosco come si governa la cosa pubblica perché sono stato a più riprese pubblico amministratore;
Conosco il tessuto socioeconomico della Brianza per averlo vissuto da una vita e raccontato;
Conosco la bellezza di una comunità politica come il Partito Democratico perché ne faccio parte .

IL MIO IMPEGNO PER IL TERRITORIO
Se toccasse a me rappresentare in Regione Lombardia la provincia di Lecco mi butterei a capofitto sui temi dei trasporti locali su ferro e gomma, delle infrastrutture pubbliche, della sanità con particolare riguardo alla salvaguardia dell’ospedale di Merate. Unitamente, i temi sui quali vorrei svilupperei il mio impegno sono quelli relativi all’impresa, al sistema produttivo lombardo, ad una nuova politica industriale con particolare riguardo ai temi della innovazione tecnologica, agli incentivi, all’energia e all’ambiente.

IL MIO MOTTO È …
Dire quel che si fa. Fare quello che si dice

Favorire la nascita di nuove imprese, il riuso di insediamenti produttivi dismessi e per incentivare ricerca ed innovazione, semplificazione ed accesso al credito.