100 cose fatte, 100 cose da fare

//100 cose fatte, 100 cose da fare

Siamo in campagna elettorale e tutti promettono tutto.
Nessuno però racconta mai che cosa ha fatto.
Quali risultati concreti offre all’attenzione dei propri concittadini.
Noi siamo diversi e vogliamo mantenerci diversi.
Non partecipiamo alla competizione a chi la spara più grossa, a chi lancia la proposta più dispendiosa, a chi si inventa l’idea più mirabolante.

La nostra promessa è una: non fare promesse.
Presentiamo qui cento piccoli risultati raggiunti. E cento passi avanti
che vogliamo fare. Cose fatte e allo stesso tempo altre cose da fare.
Sono impegni concreti, realizzabili, a portata di mano.
E fanno andare avanti l’Italia senza farla precipitare nel tunnel dello spread e della crisi da cui siamo usciti a fatica con coraggio e determinazione.

Qui trovate dei punti precisi. E ci dispiace per i venditori di fumo, per i professionisti degli slogan, per gli amanti delle false notizie:
è un elenco serio e pacato di ciò che secondo noi serve all’Italia.

Lo possiamo proporre noi perché in questi anni abbiamo ottenuto dei risultati che offriamo alla vostra verifica.

Quando il 4 marzo entreremo nella cabina elettorale ricordiamoci che c’è chi promette e chi realizza. L’Italia ha bisogno di andare avanti.
Di essere più forte e più giusta. Di essere protagonista nell’Europa che cambia.
L’Italia ha bisogno di risultati, non di slogan.

Noi ci siamo. Ci date una mano?

Scarica l’opuscolo

 

2018-02-22T14:35:46+00:0003/02/2018|Categorie: News|