testata pdlecco.it
testata con immagini di Lecco
 

RUSCONI: INTERROGAZIONE SU TAGLI A UNIONE ITALIANA DEI CIECHI E IPOVEDENTI 2012.10.03
 
Con la presente si comunica che il sen. Rusconi, capogruppo del Pd in Commissione Istruzione al Senato, è primo firmatario di una interrogazione a risposta scritta ai Ministri della Salute e dell'Istruzione, Università e Ricerca relativa ai tagli ai contributi per l'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti.
Come conseguenza dell'entrata in vigore della legge 12 novembre 2011, n. 183 (legge di stabilità 2012) a decorrere dal 2012 interverrà una decurtazione di ben 2.000.000 di euro del contributo compensativo annuo concesso all'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ai sensi dell'articolo 1 della legge 12 gennaio 1996, n. 24, fissandolo in euro 65.828.
Questo costringerà l'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ad interrompere l'erogazione di molti dei servizi normalmente erogati a solo danno dell'utenza rappresentata dai ciechi, dagli ipovedenti e dalle loro famiglie e a collocare temporaneamente il proprio personale in cassa integrazione con la prospettiva del licenziamento.
Per questo l'interrogazione a risposta scritta presentata come primo firmatario dal sen. Antonio Rusconi, chiede ai Ministri di adottare le iniziative necessarie al fine di ripristinare nel loro importo originario i contributi previsti prima della decurtazione introdotta dalla legge di stabilità.
Il testo integrale dell'interrogazione in allegato.
  di PD Lecco
INSERISCI UN COMMENTO

firma
scrivi (in numero) la somma di otto e tre

 
<<luglio 2014>>
dolumamegivesa
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    


elenco banner

Sito P.D Città di Lecco

La pagina fb del P.D. della provincia di Lecco





Blog del gruppo consiliare lombardo P.D.



Le informazioni presentate su www.pdlecco.it sono pubblicate sotto la responsabilità dei rispettivi autori.

Tutela della Privacy

validato CSS   Valid XHTML 1.0 Transitional

il mantenimento degli standard w3c e dell'accesibilità viene gestito direttamente da www.pdlecco.it