testata pdlecco.it
testata con immagini di Lecco
 
2015.01.26
FRAGOMELI : QUESTIONE IMU TERRENI AGRICOLI - LA RISPOSTA DEL GOVERNO
Gent.mi Sindaci,
dopo il lavoro svolto in queste ultime settimane e, da ultimo, la lettera inviata soloieri al Presidente del Consiglio ed al Ministro dell'Economia, la questione relativa alpagamento dell'IMU sui terreni agricoli è stata chiarita.Nella giornata odierna, infatti, il Governo, con un Consiglio dei Ministristraordinario, ha fissato nuovi criteri per il pagamento dell'IMU agricola, privilegiando ilparametro dell'effettiva superficie montana all'interno di un Comune e disponendo cosìl'esenzione totale per 3456 Comuni - prima erano 1498 - e parziale per altri 655.
di PD Lecco
2015.01.23
FRAGOMELI: LETTERA A RENZI SU BLOCCO PAGAMENTI IMU TERRENI AGRICOLI
Gent.mi Sindaci,
preso atto che, da parte del MEF, non abbiamo ancora ottenuto una risposta, neitempi richiesti, alla risoluzione presentata il 118/12/2014 nel merito della problematicadell'IMU sui terreni agricoli, abbiamo ritenuto doveroso rivolgerci, in ultima istanza,direttamente al Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, ed al Ministro dell'Economia, PierCarlo Padoan, chiedendo un tempestivo intervento allo scopo di fare finalmente chiarezzain materia.
La lettera inviata al premier (di cui vi allego copia) è stata sottoscritta anche daaltri 105 colleghi deputati e, in sostanza, sollecita l'esecutivo a ragionare non solo suldifferimento dei termini di pagamento ma, vista e considerata l'oggettiva difficoltà diComuni e contribuenti, a procedere versouna definitiva soluzione della problematicadell'IMU sui terreni agricoli.


Gent.le Presidente del Consiglio, 
Matteo Renzi,

Gent.le Ministro dell'Economia, 
Pier Carlo Padoan,

preoccupati per l'elevato grado di incertezza che ha assunto, a decorrere dal 2014, larevisione del perimetro dei Comuni montani nei quali si applica l'esenzione IMU per iterreni agricoli -­‐‑ così come introdotta dall'articolo 22, comma 2 della legge 66/2014 -­‐‑richiediamo un suo tempestivo intervento.

di PD Lecco
2015.01.22
STRANIERO : TRENORD - ABBONAMENTI DA FEBBRAIO PIU' COSTOSI. INGIUSTIFICABILI A FRONTE DI UN SERVIZIO FERROVIARIO DRAMMATICAMENTE INEFFICENTE.
"L'aumento degli abbonamenti è totalmente ingiustificabile a fronte di un servizio ferroviario totalmente fuori controllo tra continui ritardi e soppressioni e problemi con l'erogazione del bonus. E' una vera e propria presa in giro per i tutti i pendolari lombardi stufi di una gestione pessima da parte di Trenord". Lo dichiara il consigliere regionale del Pd Raffaele Straniero in merito alla delibera regionale del 9 gennaio scorso che prevede un aumento del 4% del costo dei ticket ferroviari dal prossimo 1° febbraio.  
di PD Lecco
2015.01.20
STRANIERO:FUSIONE PEREGO-ROVAGNATE:ASCOLTATI I CITTADINI

«Questa mattina il Consiglio regionale della Lombardia ha approvato all'unanimità il progetto di legge 189 che mira all'istituzione del comune di La Valletta Brianza mediante la fusione dei comuni di Perego e Rovagnate, in provincia di Lecco. Grande soddisfazione è stata espressa dal consigliere regionale del Pd Raffaele Straniero tra i promotori dell'iniziativa. "E' stata rispettata la volontà democratica - dichiara Straniero -. Il referendum del 30 novembre scorso ha dato un responso netto da parte della cittadinanza con l'80% dei si nel comune di Rovagnate e più del 50% in quello di Perego. Anche la partecipazione è stata soddisfacente, segno che il progetto di fusione tra due comuni contigui territorialmente e con simili tradizioni è la strada giusta da perseguire. Dopo quella di Verderio, la fusione di Perego e Rovagnate è un'ottima opportunità per piccoli comuni che ritengono utile unire le forze per offrire migliori servizi ai cittadini"
di PD Lecco

FRAGOMELI:IN DIRITTURA DI ARRIVO I RIMBORSI IRPEF 2015.01.20
 
«Sono finalmente in dirittura di arrivo i rimborsi Irpef». Questo è quanto riferisce Gian Mario Fragomeli, deputato lecchese del Partito Democratico, che prosegue: «Il riferimento è ai rimborsi richiesti dai contribuenti italiani che hanno inserito in dichiarazione dei redditi detrazioni superiori ai 4 mila euro dovute sia a carichi di famiglia che ad eccedenze di imposta derivanti da precedenti dichiarazioni, così come introdotto dalla Legge di stabilità 2014».
«Si tratta di 76.568 contribuenti per un ammontare complessivo di rimborsi pari a circa 468 milioni di euro - un numero in crescita negli ultimi anni grazie, ad esempio, all'aumento delle agevolazioni sulle ristrutturazioni edilizie e per il risparmio energetico - che devono essere sottoposti a controllo preventivo da parte dell'Agenzia delle Entrate e a cui sarà poi erogato quanto dovuto entro sette mesi dalla dichiarazione, ovvero entro febbraio 2015».

  >> leggi l'articolo intero di PD Lecco
TENTORI:GRATITUDINE PER NAPOLITANO.ORA ABBIAMO GRANDE RESPONSABILITA' PER LA SCELTA DEL SUO SUCCESSORE 2015.01.15
 
"Con un lungo applauso in Aula abbiamo espresso la nostra gratitudine a Giorgio Napolitano per il compito svolto in questi anni con saggezza, competenza, rigore morale, imparzialità e amore per le istituzioni" dichiara la deputata del Partito Democratico Veronica Tentori dopo l'annuncio ufficiale delle dimissioni "Rivolgo un pensiero al giorno della sua elezione e al suo discorso di insediamento: l'emozione di una giovane parlamentare che aveva avuto l'onore di poter eleggere un Presidente della Repubblica di altissimo profilo come Giorgio Napolitano e nel contempo l'amarezza di quei giorni tormentati, in cui una classe politica non aveva saputo eleggere un nuovo Capo dello Stato. Un fallimento frutto di errori, ma anche del gesto vigliacco di 101 colleghi, una ferita ancora aperta"

  >> leggi l'articolo intero di PD Lecco
TENTORI : NECESSARIO CHIARIRE AL PIU' PRESTO SU IMU TERRENI AGRICOLI MONTANI. 2015.01.13
  La vicenda dell'IMU sui terreni agricoli montani rimbalza ancora e nel frattempo si avvicina la scadenza del 26 gennaio per il pagamento della rata 2014. Preoccupa ulteriormente la data ravvicinata del 21 gennaio, quando il TAR del Lazio si pronuncerà circa i ricorsi presentati dalle ANCI di Umbria, Abruzzo, Sardegna, Liguria e Lazio.
"Con altri colleghi della Commissione Agricoltura abbiamo ritenuto necessario presentare nuovamente un'interrogazione al Governo con la quale richiamare ancora una volta l'attenzione su questo problema purtroppo tutt'altro che risolto. La mobilitazione di numerosi parlamentari del PD aveva portato prima della pausa natalizia ad ottenere il rinvio della data del 16 dicembre oltre all'impegno del Governo ad una modifica delle modalità applicative" dichiara l'On. Tentori "Ad oggi però non vi è ancora chiarezza sui criteri che saranno adottati per la delimitazione delle aree montane e resta in sospeso la nuova questione subentrata riguardante la presentazione di un ricorso al Tar del Lazio da parte di alcune ANCI regionali in merito al provvedimento DPCM del 28 novembre 2014". Il Tar del Lazio ha infatti accolto i ricorsi e ha stabilito la sospensiva fino a pronunciamento che avverrà il 21 gennaio, a fronte di una scadenza del pagamento della rata prevista per il 26 gennaio. 
  >> leggi l'articolo intero di PD Lecco
FRAGOMELI : SUL SERVIZIO IDRICO, IL MIO EMENDAMENTO E' LEGGE. LIBERTA' DI SCELTA PER SINDACI E ATO. 2015.01.13
  «Il mio emendamento riguardante le modalità di affidamento del Servizio Idrico Integrato è legge: con l'approvazione avvenuta nelle scorse settimane esso è ora parte integrante della Legge di Stabilità 2015. Ai Sindaci e all'ATO è stata restituita piena libertà di scelta». 
 Esprime soddisfazione Gian Mario Fragomeli, deputato lecchese del Partito Democratico: «Con l'inserimento in Stabilità della proposta emendativa da me presentata in merito all'affidamento in house della gestione del Servizio Idrico, è ora stato specificato il requisito di una compagine societaria interamente pubblica, eliminando al contempo il riferimento alla diretta ed esclusiva partecipazione degli Enti locali».    

«Il comma n. 615 del testo approvato è chiaro e recita:   - 272. Il secondo periodo del comma 1 dell'articolo 149-bis del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, è sostituito dal seguente:"l'affidamento diretto può avvenire a favore di società interamente pubbliche, in possesso dei requisiti prescritti dall'ordinamento europeo per la gestione in house, comunque partecipate dagli enti locali ricadenti nell'ambito territoriale ottimale".» 
  >> leggi l'articolo intero di PD Lecco
 
<<gennaio 2015>>
dolumamegivesa
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31


elenco banner

Sito P.D Città di Lecco

La pagina fb del P.D. della provincia di Lecco





Blog del gruppo consiliare lombardo P.D.



Le informazioni presentate su www.pdlecco.it sono pubblicate sotto la responsabilità dei rispettivi autori.

Tutela della Privacy

validato CSS   Valid XHTML 1.0 Transitional

il mantenimento degli standard w3c e dell'accesibilità viene gestito direttamente da www.pdlecco.it